Come usare i coprimaterassi antiacaro

Aggiornato il: gen 6


I coprimaterassi antiacaro sono strumenti importanti nella prevenzione dell'allergia all'acaro. Ma per trarne il massimo beneficio è necessario saperli utilizzare.


Consigli per un corretto utilizzo


A) I coprimaterassi antiacaro NON sostituiscono un'adeguata terapia farmacologica. Vi aiutano però a controllare i sintomi utilizzando meno farmaci. E' quindi necessario affidarsi ad un allergologo competente che vi segua e vi consigli correttamente sul da farsi, compresa la scelta della copertura antiacaro.


B) I coprimaterassi antiacaro NON sono tutti uguali. Il tessuto migliore, per il quale esistono maggiori evidenze scientifiche sull'efficacia (leggi qui), è la microfibra di poliestere a trama fitta (non meno di 6.000 filamenti/cm2), perché garantisce un effetto barriera adeguato e duraturo ed è molto liscia in superficie così da poterla pulire facilmente con un panno umido.


C) I coprimaterassi antiacaro (compresi i copricuscini e copripiumini) devono essere puliti esternamente con frequenza settimanale utilizzando un panno leggermente umido. Ciò consente di rimuovere gli allergeni che si depositano sulla superficie esterna e di mantenere le fibre sempre "gonfie" e quindi preservarne l'effetto barriera. Così facendo, NON è necessario lavarli frequentemente. Va bene una volta ogni tre mesi. Anche perché, rimuovendoli per il lavaggio, provocate un aerosol di allergeni nella stanza da letto che può scatenare reazioni irritative ed allergiche.


D) I materassi antiacaro NON esistono. Attualmente, un materiale di riempimento del materasso che impedisca all'acaro di proliferare non c'è. Evitate di buttare i vostri soldi! L'unico modo per evitare il contatto con gli allergeni dell'acaro è chiudere a sacco materasso, cuscino e piumino con adeguate coperture antiacaro, meglio se dispositivo medico, e pulirle esternamente con frequenza settimanale.


E) La prevenzione ambientale, come rimuovere i tendaggi-tappeti-moquettes-peluches etc., è importante, ma se avete delle coperture antiacaro adeguate e seguite i consigli fin qui riportati, siete al 90% dell'opera.


Non è quindi sufficiente acquistare coperture antiacaro qualsiasi per una corretta prevenzione ambientale, ma è indispensabile acquistarne di adeguate ed utilizzarle correttamente. In tal modo, limiterete fortemente l'esposizione agli allergeni dell'acaro riducendo irritazione e reazioni allergiche.


Scopri i nostri prodotti antiacaro acaraid - CLICCA QUI

298 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti